Mensile dell'
Associazione
Bancaria
Italiana


anno 100
 

Archivio sommari » Bancaria - Aprile 2019

Bancaria - Aprile 2019

Sviluppo economico e sviluppo sociale non possono essere perseguiti in modo separato e distinto ma devono procedere di pari passo, essendo inscindibilmente legati l'uno all'altro.
Il rinnovamento dei servizi finanziari reso possibile dal Fintech comporta una sfida per il legislatore, chiamato a ricercare un equilibrio tra libertà  d'innovazione tecnologica e necessità  di regolamentare e vigilare il settore.
Il nuovo Codice della crisi di impresa e dell'insolvenza rappresenta una revisione generale della legge fallimentare volta a dare risposta a un'esigenza fortemente sentita.
La legislazione più recente di matrice europea e nazionale ha creato i presupposti per favorire un innesco virtuoso tra corporate governance e creazione di valore, ampliando gli spazi per un ruolo attivo degli investitori istituzionali.
Preferisco declinare al plurale: «sistemi bancari e forme di capitalismo», poichà© prevale la pluralità  delle differenti esperienze. Prima o comunque distinte dalle forme di capitalismo propriamente detto, vi sono state e vi sono forme di attività...
Le imprese (e le banche) sono oggi fortemente orientate alla sostenibilità  per la forte pressione dei mercati e degli investitori, inserendo nello
Il settore bancario italiano è diventato, e diventerà  ancora nel prossimo futuro, molto meno omogeneo di un tempo. L'attività  delle banche sarà  sempre più un'attività  di massa e i loro prodotti e servizi avranno la natura di commodity, i
In questa ricerca dimostriamo che manager e consulenti operanti nell'ambito dei principali intermediari finanziari italiani attivi nella distribuzione del risparmio ritengono che l'educazione finanziaria sia un elemento rilevante per la buona scelta ...
 

L'articolo di oggi è...