Mensile dell'
Associazione
Bancaria
Italiana


anno 73
 

Archivio sommari » Bancaria - Giugno 2020 » Private equity post Covid-19: pubblico e privato, una convivenza da costruire

Private equity post Covid-19: pubblico e privato, una convivenza da costruire

di Anna Gervasoni
Giugno 2020 - n. 6
Keywords: Private equity, venture capital, interventi pubblici e privati, Covid-19
Jel codes: G24, E22, I10

Per aiutare le imprese a recuperare gli effetti negativi indotti dal Coronavirus, sono state date efficaci risposte sia in Italia che in Europa. L’attenzione del legislatore italiano, per fronteggiare la crisi sanitaria ed economica innescata dal Covid-19, si è concentrata, oltre che su misure a favore della liquidità del sistema e di facilitazione dell’accesso al credito, sulla ricapitalizzazione e il consolidamento del debito. Nel nostro Paese, attraverso il decreto Liquidità e il decreto Rilancio, sono stati messi in campo strumenti volti a dotare il sistema imprenditoriale di mezzi finanziari adeguati, ma il rilancio dell’economia passa anche dallo sviluppo del mercato del private capital, che può giocare un ruolo fondamentale, in grado di attrarre anche capitali internazionali.

 

Acquista il fascicolo