Mensile dell'
Associazione
Bancaria
Italiana


anno 73
 

Archivio sommari » Bancaria - Maggio 2020 » Etc, crollo del prezzo del petrolio e delisting: i rischi per l’investitore

Etc, crollo del prezzo del petrolio e delisting: i rischi per l’investitore

di Fabrizio Crespi, Andrea Paltrinieri, Domenicantonio De Giorgio
Maggio 2020 - n. 5
Keywords: Exchange-Traded Commodities, Exchange- Traded Funds, contango, backwardation, delisting, petrolio
Jel codes: G10, G13

Questo lavoro esamina un particolare rischio attinente all’investimento in Exchange- Traded Commodities (Etc): il delisting. Il recente crollo della domanda di materie prime energetiche, causato dal Covid-19 e dal lockdown a livello mondiale, ha avuto pesanti ripercussioni sui prezzi dei future con sottostante commodity, portando addirittura al paradosso di un valore negativo per il contratto future sul petrolio Wti con scadenza aprile 2020. In questo scenario, abbiamo analizzato le caratteristiche di uno strumento, il WisdomTree Wti Crude Oil 3x Daily Leveraged Etc, delistato dal mercato dopo una variazione negativa del 30% del sottostante. La sua complessità (e quella dei prodotti assimilabili) porta a ritenere che solo a investitori perfettamente consapevoli dei rischi assunti dovrebbe essere permessa l’operatività in Etc.

 

Acquista il fascicolo